Prevenire imputazioni di responsabilità

Prevenire imputazioni

di responsabilità

La violazione delle norme poste a tutela dell’igiene e della salute sul lavoro, nel caso in cui dovessero discenderne lesioni gravi o gravissime o, nei casi estremi, la morte del lavoratore, porterebbe inevitabilmente all’apertura di un procedimento penale.

A quel punto, le conseguenze sarebbero devastanti in quanto, a seguito di regolare processo, potrebbero essere non solo irrogate sanzioni pecuniarie, ma anche interdittive – come ad esempio la sospensione dell’attività – o ancora la revoca di autorizzazioni, licenze o concessioni.

È opportuno allora che le aziende si dotino di Modelli di Organizzazione Gestione e Controllo, ai quali il D.Lgs. n. 231/2001 ha attribuito valore di esimente in caso di commissione di un reato da parte di un soggetto apicale.

Adottare protocolli di sicurezza, fornire DPI (dispositivi di protezione individuale) a tutti i lavoratori ed attenersi scrupolosamente alle direttive in materia di contagio salvaguarderà non solo i singoli lavoratori, ma anche la stessa società dai rischi che, soprattutto in questo periodo emergenziale, potrebbero avere ripercussioni negative e definitive sulle aziende.

Seguici su:

Related Posts

GDPR